martedì 12 dicembre 2017

Aspettando il Natale 2017


Cattura2


Cattura


Domenica 17 dicembre saremo, insieme alle altre associazioni, in Piazza della Vittoria. Al nostro stand troverete vin brûlé e libri di storia alpina. Vi aspettiamo…

venerdì 1 dicembre 2017

Messa in Duomo il 10 dicembre


La tradizionale Messa nel Duomo di Milano a ricordo degli alpini e dei Caduti in guerra e in pace sarà celebrata Domenica 10 dicembre.

Il ritrovo è per le ore 8.30 in Piazza della Scala, l’alzabandiera in Piazza del Duomo sarà alle 9.20. La messa sarà celebrata alle 9.30 da mons. Paolo Martinelli, Vescovo ausiliare dell’Arcidiocesi di Milano, con l’accompagnamento del Coro ANA “Mario Bazzi” di Milano.

Al termine si terranno i discorsi ufficiali sul sagrato; a seguire il corteo per le vie del centro di Milano fino al Sacrario ai Caduti di Largo Gemelli dove, verso le ore 12, sarà deposta una corona d’alloro.

Saranno presenti un picchetto armato di Alpini con la Fanfara militare della Brigata Alpina Taurinense; il corteo sarà accompagnato dalla Fanfara “Congedati della Brigata Alpina Orobica” e dal Corpo bandistico “Giuseppe Verdi” di Ombriano.


Messa in Duomo

lunedì 20 novembre 2017

21ª Colletta alimentare

Sabato 25 novembre in 12.000 punti vendita torna la Giornata nazionale della Colletta alimentare, organizzata per la 21ª volta dalla Fondazione Banco alimentare onlus. All’ingresso dei supermercati anche i volontari alpini raccoglieranno i generi alimentari a lunga conservazione donati dai clienti a favore dei più poveri: saranno poi distribuiti a oltre 8.000 enti caritativi.


fileAsset

lunedì 6 novembre 2017

Il progetto Stalla di Visso


La Sezione di Lecco, con le Sezioni di Como, Monza e Valtellinese, ha da tempo intrapreso un’iniziativa a sostegno dell’azienda agricola Sabbatini Maurizio di Visso, in provincia di Macerata, gravemente colpita dal sisma del 26 e del 30 ottobre 2016. Dopo innumerevoli peripezie burocratiche, la Regione Marche ha finalmente avallato l’installazione di tre moduli per la stalla e di uno per il fienile.

Il progetto ispirato dalla Sezione di Lecco, segnalato alla Sede Nazionale, riveste ora il ruolo di quinto intervento dell’ANA nelle zone colpite dal sisma, dopo Preci, Arquata del Tronto, Campotosto e Accumoli. Le quattro sezioni interessate realizzeranno le opere complementari escluse dalla fornitura dei moduli assegnati per un importo quantificato  in € 155.000.

L’iniziativa, dice il Presidente sezionale Marco Magni, che il 5 ottobre scorso ha visitato l’azienda di Visso rimanendo profondamente colpito dalla situazione, “è mirata a mantenere un’attività legata al proprio territorio, contrariamente alle attività industriali che risultano delocalizzate con il risultato di avere a tutt’oggi un paese fantasma”.

La Sezione ha aperto un conto corrente dedicato, su cui è possibile versare un contributo: c/c  4319 aperto presso il CREDITO VALTELLINESE AG. 2 LECCO  causale: fondi stalla Visso.



IMG_1162-480x320

domenica 5 novembre 2017

Robbiate e Paderno al 4 novembre


Il 4 novembre è stato celebrato congiuntamente dalle comunità di Robbiate e Paderno d’Adda, secondo una consuetudine invalsa da qualche anno: alla presenza delle associazioni locali (i due Gruppi Alpini con la Protezione Civile, l’AIDO e la Pro Loco robbiatese) sotto una pioggia battente sono stati onorati i caduti al monumento degli alpini di Via Fumagalli e al cippo davanti al cimitero. In mezzo la Santa Messa celebrata da don Paolo Bizzarri.

Il sindaco di Robbiate, Daniele Villa, ha ricordato il sacrificio dei soldati durante la Prima guerra mondiale leggendo uno stralcio del diario dal fronte di Giuseppe Manetti, ringraziando poi “le forze armate e tutti i volontari che ogni giorno  si spendono per aiutare  le persone più bisognose ed in difficoltà. L'aiuto verso le persone più in difficoltà è il segno concreto dell'unità dell'Italia, unità che è avvenuta grazie al sacrificio di uomini e donne che hanno combattuto per il bene della nostra nazione e per la nostra libertà”.

Il presidente sezionale dell’ANA, Marco Magni, ha sottolineato l’esigenza di non dimenticare e di farlo attivamente, operando in favore di chi si trova in difficoltà: proprio per questo le sezioni alpine di Lecco, Como, Monza e Valtellina si stanno adoperando tra mille difficoltà burocratiche per costruire una stalla a Visso, dove un allevatore ha perduto tutto con il terremoto del 26 e 30 ottobre 2016.


IMG_5760